Fal, audizione in Regione, Colamussi: grazie a competenza e serenità Commissione Trasporti

“Ringraziamo la Commissione Trasporti della Regione Puglia per la disponibilità e la competenza con cui ci ha auditi questo pomeriggio dandoci la possibilità di rappresentare ai cittadini i motivi per cui nell’ultimo periodo si stanno registrando ritardi sulle nostre linee ferroviarie ed automobilistiche nella tratta Bari – Altamura – Matera, ossia i tanti cantieri di

Sciopero venerdì 17, cambia fascia pomeridiana

Le Organizzazioni Sindacali territoriali Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Orsa di Bari, Matera e Potenza che hanno indetto per venerdì 17 lo sciopero di complessive 8 ore di tutto il personale di esercizio delle Ferrovie Appulo Lucane di Puglia e Basilicata, in una nota informano di aver modificato l’articolazione dello sciopero nelle ore pomeridiane. Questi i

Ritardi bus Bari – Altamura, Fal attiva verifiche sulle cause

In merito ai ritardi che si stanno verificando in questi giorni, in particolare nei collegamenti automobilistici sulla linea Bari – Matera, Fal si scusa ancora una volta con gli utenti e rende noto che l’azienda si è immediatamente attivata, sin dalle prime segnalazioni, per comprenderne le cause e limitare il più possibile i disagi. I nostri

Ikea, Fal e Comune di Bari insieme per l’ambiente

Ferrovie Appulo Lucane, Ikea Italia e Comune di Bari insieme per l’ambiente. La Città di Bari e le Fal sono state infatti scelte da Ikea come partner del progetto Ikea Loves Earth che si tiene in 19 città italiane. Dal 2 al 9 giugno IKEA e 21 Street Artists di fama internazionale daranno vita alla prima performance

FAL, MARTEDI’ 31 MAGGIO SCIOPERO DI 4 ORE DEL PERSONALE DI ESERCIZIO

Dalle ore 16.45 alle ore 20.45 di martedì 31 maggio, le Organizzazioni Sindacali territoriali Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Orsa di Bari, Matera e Potenza hanno indetto uno sciopero di 4 ore di tutto il personale di esercizio delle Ferrovie Appulo Lucane. Durante lo sciopero potranno verificarsi soppressioni e ritardi di treni e autobus. La Direzione delle

Fal, utile 2015 raddoppia a 3,3 mln di euro. Capitale sociale a 13,5 mln

Fal, utile 2015 raddoppia a 3,3 mln di euro. Capitale sociale a 13,5 mln

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in qualità di socio unico, ha approvato il Bilancio 2015 delle Ferrovie Appulo Lucane srl, che si chiude con un utile di esercizio pari ad € 3.384.017, circa il doppio rispetto al 2014 e in crescita costante negli ultimi esercizi finanziari. Un trend positivo che negli ultimi due

Matera 2019: firmato protocollo intesa Fal – Comune

Un terminal intermodale nell’area Fal di Serra Rifusa che fungerà da parcheggio di scambio per auto e bus turistici, completamento del raddoppio della linea ferroviaria Bari – Matera per abbattere i tempi di percorrenza a 50 minuti, aumento delle fermate urbane per realizzare un servizio metropolitana leggera in città. Sono i punti – chiave del protocollo

Inaugurata nei locali Fal di Bari la prima velostazione del Sud Italia

“Siamo fieri di ospitare la prima Velostazione del Sud Italia e di poter contribuire in modo così importante ad un processo culturale che sta vedendo Bari e la Puglia sempre più capaci di attuare quella intermodalità dei trasporti da tutti auspicata e che in Europa è già da tempo realtà”. Lo ha dichiarato il Presidente

Giovedì 3 marzo inaugurazione Velostazione Fal Bari centrale

Dopodomani, giovedì 3 marzo alle ore 12 nei locali delle Ferrovie Appulo Lucane di Corso Italia 64, 66, 68 sarà inaugurata la Velostazione Bari Centrale. Alla conferenza stampa parteciperanno l’assessore regionale alla Mobilità, Gianni Giannini; il Sindaco di Bari, Antonio Decaro; l’assessore comunale Pietro Petruzzelli; il Presidente delle Ferrovie Appulo Lucane, Matteo Colamussi; i responsabili

Maltempo, alcune corse bus soppresse per motivi sicurezza

In merito alle opinioni e ai commenti espressi da alcuni utenti sulla soppressione di corse di autobus FAL tra ieri sera e stamattina nelle zone di Puglia e Basilicata maggiormente colpite da neve e ghiaccio, l’Azienda precisa che tale decisione è stata dettata da motivi di sicurezza, alla luce delle notizie assunte dai Centri meteo