Raddoppio Bari – Matera, al via altro cantiere Fal per 4 chilometri

Altri 4 chilometri di raddoppio della linea ferroviaria Bari – Matera (tra Bari Policlinico e Bari S. Andrea) stanno per essere avviati e nell’ambito di questa imponente opera  ferroviaria, FAL realizzerà anche alcune opere che miglioreranno la viabilità della Città di Bari. Leggi l’articolo de La Gazzetta del Mezzogiorno del 14 novembre

Avviso – Precisazione data presentazione offerte procedura aperta affidamento servizi pulizia…………

Avviso – Precisazione data presentazione offerte procedura aperta affidamento servizi pulizia…………

Avviso – Precisazione data presentazione offerte procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 per affidamento servizi pulizia e servizi logistici degli impianti, dei rotabili ferroviai, degli autobus, degli uffici e degli ambienti vari della società siti in Bari, Matera, Potenza, comprese le stazioni periferiche. CIG: 7225293467 avviso_precisazione_data_presentazione_offerte

Interramento stazione Fal Modugno: raggiunta intesa Ferrovie – Comune – cittadini

Ridurre al minimo tempi di realizzazione ed eventuali impedimenti burocratici relativi ai lavori di interramento della stazione di Modugno condividendo le scelte tra Amministrazione Comunale, Ferrovie Appulo Lucane e cittadini, per raggiungere entro fine 2018 il duplice obiettivo di consegnare alla Città di Modugno un’opera che ‘ricucirà’ il territorio urbano, oggi spezzato in due da

Le Ferrovie e la Gazzetta: premiazione concorso Fal-Newspapergame

Premiati nella moderna sala formazione del deposito Fal di Bari – scalo gli studenti e le scuole che hanno vinto il premio speciale Fal – Newspapergame blog trasporti della 16ma edizione del fortunato concorso organizzato da La Gazzetta del Mezzogiorno con la partecipazione di circa 100 scuole di Puglia e Basilicata. Il Direttore della Gazzetta, Giuseppe

Stazione di Gravina, attivi i tornelli

Attivati i tornelli nella stazione Fal di Gravina dove a giorni saranno completati i lavori di ritrutturazione in chiave hi-tech e green. Leggi l’articolo de La Gazzetta del Mezzogiorno